Verdi Remix, da venerdì 15 luglio a martedì 13 settembre a Villa Pallacino (Busseto)

Villa PallavicinoVerdi Remix. Contaminazioni sensoriali fra musica, arte e cucina nelle terre verdiane. Da venerdì 15 luglio a martedì 13 settembre a Villa Pallavicino di Busseto, Parma. Dalla classica all’elettronica, passando attraverso i generi musicali più antitetici tra loro, in un sito rinascimentale unico nel suo genere quale Villa Pallavicino a Busseto, in provincia di Parma, dal 2009 sede del Museo Nazionale Giuseppe Verdi e dal 2014 del Museo Renata Tebaldi. Questo e molto altro è Verdi Remix, la cui prima edizione si svolge da venerdì 15 luglio a martedì 13 settembre, tutti i fine settimana da venerdì a domenica.

Il cartellone di Verdi Remix è all’insegna della trasversalità assoluta. A luglio si comincia venerdì 15 con Primo Nelson, originale collettivo britannico di fiati e musicisti ispirati dal funk e animati dal groove; sabato 16 si vola altissimo con i Solisti Veneti, orchestra fondata nel 1959 dal maestro Claudio Scimione (tuttora direttore) e specializzata nella musica barocca. Venerdì 22 è il turno di The Dynamics, ensemble francese di musicisti e dj con un repertorio di rocksteady, soul e dub; sabato 23 spazio all’international funk dei Marmaduke, domenica 24 consegna del premio Verdi d’Oro al maestro Leo Nucci. Venerdì 29 musica e danza con Sitarvala: uno spettacolo articolato in otto parti e ispirato alla tradizione indiana; sabato 30 si inizia con il workshop “Voce da Vinci”, seguito dallo spettacolo “Va Pensiero sull’ali dorate”, saggio di fine anno degli allievi del Master organizzato dalla Fondazione Museo Renata Tebaldi e l’esibizione rock di Nevruz Joku da X-Factor 4. Dopo tutti gli spettacoli, djset Verdi Style e Vinile per Orchestra con Bruno Bolla & Friends: Bruno Bolla propone sonorità intrise di rare grooves, e quest’anno festeggia trent’anni di onorata carriera da deejay. Ad agosto si riparte venerdì 5 con il concerto dei Mash Machine, un repertorio che alterna funky, soul, jazz e disco, sabato 6 con The Swing Cooking Show, musica e cucina con lo stesso palco con Big Bengi (from Ridillo) & The Swingredients e domenica 7 con la musica live soulful e jazz della Steve Biondi Live Band. Venerdì 12 è il turno dello street music ensemble Royal Circus Ostrica, sabato 13 spazio alle contaminazioni blues e r&b d’autore del Nicoletta Tari Quartet, domenica 14 il live set degli Arbeiter e la loro elettronica che spazia dalla techno alla house e alla electro; venerdì 19 storia del rock con la Rick Hutton Band e per finire, sabato 30 con la Jungle Radio, vinile per orchestra, live dancefloor.

Guarda anche

UWC: un coro dedicato a Giulio Regeni

Il coro dei Collegi del Mondo Unito (UWC) dedica una canzone a Giulio Regeni nell’anniversario …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *