Tasty Prey, primo nuovo singolo per il 2016 dei Sickabell

SickabellTasty Prey, primo nuovo singolo per il 2016 dei Sickabell, sarà una “preda gustosa” per pubblico e critica, la novità musicale che stavate aspettando per esprimervi e ritrattare, un rock apocalittico in grado di muovere le idee!

Tasty prey anticipa l’album auto-prodotto dei Sickabell Big excuse, un’altalena continua tra introspezione e viaggi intergalattici, con temi incentrati sul degrado dell’amore e dei rapporti umani e sull’onirica rappresentazione delle paure più comuni dell’odierno Occidente. La “preda gustosa” è, infatti, colui che si lascia assorbire inesorabilmente dalla quotidianità fino a divenire spesso vittima del denaro, a cui si vende in nome di una falsa sicurezza. Quanto può essere frustrante scoprire che “la cosa può riguardare tutti, anche il nostro amico più caro, perfino noi stessi!”. Il brano, accompagnato da un video, semplice ma intenso firmato Alessandro Petrini, è una produzione Plindo elabel, registrata e mixata con geniale intuizione e grande professionalità negli studi Plindo di Firenze. Significativo e rincuorante, per una band agli esordi, anche il supporto di due aziende come MarkBass e Shootools. I Sickabell sono Ivan e Rino Cellucci (basso e chitarre), Marco Lupo (batteria) e Giuliano Vernaschi (voce e tastiere). Per esorcizzare il cattivo incantesimo che potrebbe aver colpito anche voi, e in nome della buona musica italiana, Plindo vi invita a scoprire di più della band, anche attraverso la loro precedente autoproduzione, dal titolo Egghead.

Cliccate qui per visionare la pagina Facebook dei Sickabell Cliccate qui per visionare la pagina Twitter dei Sickabell

ECCO IL VIDEO MUSICALE DAL TITOLO “TASTY PREY” DEI SICKABELL:

Guarda anche

E’ uscito “Gufus in Fabula”, il nuovo singolo solista di Gupho

E’ uscito il 31 ottobre 2018 su Spotify e su tutte le piattaforme digitali “Gufus …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.