Il nuovo singolo “L’equilibrista” dei Cherries on a swing set

Cherries on a swing set immagineL’Equilibrista è il primo singolo originale del gruppo vocale a cappella di Orvieto: i Cherries on a swing set. Composto ed arrangiato da Stefano Benini, per quanto riguarda la parte musicale, il cui testo è stato scritto dai cinque componenti del gruppo (Sara Paragiani, Veronica Troscia, Chiara Dragoni, Daniele Batella, Stefano Benini).



Attraverso la metafora dell’equilibrista, il gruppo ha voluto sottolineare la bellezza e, al tempo stesso, la difficoltà di intraprendere un percorso artistico. In bilico su una “strada” poco sicura, senza rete con il fiato in gola, eppure desiderosi di arrivare dall’altra parte del “filo”, “un passo dopo l’altro”, “ad occhi chiusi verso il sole”, sfidando quotidianamente l’incertezza e la fortuna.
Le strofe mettono in evidenza questo stato d’animo in un crescendo “sognante” di emozioni, sottolineate dalle frequenti modulazioni armoniche, che si liberano nel ritornello, invece orecchiabile, che strizza l’occhio al genere “Funky-swing”. Una parte centrale, ancora, come un ulteriore episodio musicale caratterizzato da una concatenazione di cromatismi ascendenti e discendenti, sta a rappresentare il senso di vertigine, misto a entusiasmo e paura e la voglia di volare che vince ogni titubanza.
Il brano è uscito con un videoclip il 24 giugno 2017 su youtube e sulle piattaforme on-line ed anticiperà il disco dei Cherries on a swing set che uscirà invece ad ottobre e conterrà un altro inedito (sempre firmato dal gruppo), insieme ad alcune tra le migliori cover del gruppo.
Il video, con la regia di Riccardo Riande (video maker Romano, già artefice della maggior parte dei video dei Cherries on a swing set), riprende i cinque “equilibristi” nella verità delle parole che hanno scritto e cantato. Girato in gran parte al teatro “Santa Cristina” di Porano, racconta un ideale concerto, con la sua preparazione e tutte le attese che si creano tra pubblico ed artista, dal momento in cui si entra nei camerini, fino al momento in cui, chiudendo gli occhi e tirando il respiro si sale sul palco. Un concerto concepito come una grande festa, a cui partecipano dei veri artisti del circo (acrobati, funamboli, danzatori) e in cui lo stesso pubblico diventa protagonista. Il pubblico che generalmente segue il gruppo vocale e che i Cherries on a swing set hanno fortemente voluto in queste riprese.
Il brano è stata registrato e mixato da Paolo Novelli, presso lo studio Panidea di Alessandria.



Chi sono i Cherries on a swing set

I Cherries on a swing set nascono ad Orvieto nel maggio del 2009, sotto la direzione artistica di Stefano Benini. Il gruppo è attualmente formato da cinque elementi: Sara Paragiani, Veronica Troscia, Chiara Dragoni, Daniele Batella e lo stesso direttore.
Debuttano il 15 maggio 2010 al Teatro S. Cristina di Porano (TR) con lo spettacolo “Cherry Pie”, con il quale si sono esibiti in numerose manifestazioni in tutta Italia. Con lo spettacolo “Controtempo” (Orvieto, Teatro Mancinelli 12 Maggio 2012) e “Phoenix, a cappella visual show” (Orvieto, Teatro Mancinelli, 22 Novembre 2014) si confermano all’attenzione di un pubblico sempre più vasto ed attento allo stile del gruppo.
Numerosi, i Festival e le Rassegne di musica vocale di cui i Cherries on a swing set sono stati protagonisti. Fra questi ricordiamo: Venti Ascensionali (Orvieto 2010), Incontri Musicali (Tivoli 2011), Festa Europea della Musica (Roma, Palazzo Antici Mattei 2011), Vocal Night (Colleferro 2011, 2012), Vokalfest (Roma 2012, 2013), Music Antium (Anzio, 2012, 2015), Umbria Folk Festival (Orvieto 2013, 2014, 2015), San Valentino Jazz (Terni 2014), Solevoci (Varese 2015), Musica Riva Festival (Riva del Garda 2015), Etruria Musica Festival (Tarquinia – VT, 2015) Disanima Piano (Mantova, festival della letteratura 2015, 2016), Vocalmente (Fossano – CN 2016). Si sono, inoltre, esibiti in importanti live club della capitale, come: Stazione Birra, Alexander Platz, Teatro Centrale Carlsberg.
Nel 2011, partecipano a Firenze ad un work shop tenuto dagli Swingle Singers.
Hanno aperto i concerti degli Aria Corte e di Giusy Ferreri a Cassino, nell’estate del 2011 e condiviso il palcoscenico, in diverse occasioni, con importanti personaggi del mondo dello spettacolo e della musica italiana ed internazionale. Tra questi Maurizio Mattioli, Marco Baldini, Franco Simone, Imany, Francesco Di Giacomo, Fausto Mesolella, Hevia e Ambrogio Sparagna. Con quest’ultimo nasce un’importante collaborazione che porterà il Gruppo Vocale di Orvieto ad approfondire lo studio della “Canzone Popolare Italiana”. Sotto la direzione di Sparagna, il 13 ottobre 2013 si esibiscono presso la Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, insieme all’ Orchestra Popolare Italiana e l’attore Massimo Popolizio. Seguono altre collaborazioni, come l’esecuzione della “Messa Popolare” per voci, organetto e percussioni (Alessano, 19 settembre 2014), o ancora, “duettando” con Peppe Servillo, nello spettacolo a carattere natalizio “Fermarono i cieli” (Natale 2014).
Nel 2011 vincono, a Perugia, il concorso nazionale Saremo al Centro, per la categoria cover live, mentre nel 2012, partecipano al contest internazionale Solevoci di Varese, aggiudicandosi il premio speciale della giuria per la migliore performance scenica. Nel dicembre 2014 si classificano Secondi al Winter Vocal Festival – International competition di Pinerolo (TO), mentre nel 2015 ricevono dai Baraonna il premio Voceania (Roma).
Nel giugno del 2017 partecipano all’”Italian Festival Thailand” a Bangkok, in Thailandia, proponendo un loro concerto all’interno del prestigioso cartellone dell’evento organizzato dall’Ambasciata d’Italia in Thailandia.
Tra le varie esperienze, i Cherries on a swing set sono protagonisti del Musical “Noi, Pinocchio senza fili” del compositore Dino Graziani, nel ruolo del Grillo Parlante (Orvieto, Teatro Mancinelli 2013) e partecipano, insieme ai migliori gruppi vocali italiani, al progetto Itaca, con l’incisione del brano Iridis, pubblicato e diffuso su diverse piattaforme online.
Il quintetto ha all’attivo l’incisione di un singolo “Arabica Phoenix” (S. Benini – E. Bosio) e la realizzazione del relativo videoclip, diretto da Valentina Dalmonte (Novembre 2014). Del 2015 è, invece, la pubblicazione del videoclip “Piccolo Uomo”, come omaggio a Mia Martini, nel ventennale della sua scomparsa. Segue la pubblicazione del singolo “Pensiero Stupendo”. Del 2016 i due ultimi lavori, “Ninna Nanna”, un omaggio a Loredana Bertè e “Stay with me”, brano di Sam Smith.
Diversa stampa specializzata e testate giornalistiche televisive si sono interessati a questo ensemble orvietano, tra cui il critico Michele Manzotti che cura una presentazione del gruppo su “la Nazione” del 28 Febbraio 2013 e successivamente recensisce i Cherries on a swing set all’interno della rivista musicale “L’isola che non c’era” (2014).
Simona Esposito, scrittrice e giornalista, li recensisce così: “Il loro spettacolo, Cherry Pie (Crostata di Ciliegie) è una cavalcata attraverso la musica pop degli ultimi 50 anni armonizzata a più voci, con effetti sonori notevoli e accattivanti e proposta con coreografie e piccoli sketch. Una serata di classe, garbo e misura (che bello sentire giovani cantanti che non urlano, come ci hanno malamente abituati alla televisione!!) ma allo stesso tempo con brio trascinante e un’esplosione di colori vocali” (La Nazione, marzo 2011).

Ecco il video musicale dei Cherries on a swing set – L’equilibrista:


Guarda anche

“Così”, il nuovo singolo di JettOne

Lo scorso lunedì 19 giugno 2017 è uscito su Youtube il nuovo video dal titolo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *