Shanguy: festival in Kazakistan, Polonia e Italia

Shanguy - King Of The Jungle coverShanguy, oltre due milioni di visualizzazioni per “King Of The Jungle”, attesi da festival in Kazakistan, Polonia e Italia. “King Of The Jungle” è il secondo singolo degli Shanguy, che bissa così il successo del brano d’esordio. Un traguardo raggiunto in nemmeno un mese e mezzo dal giorno della sua release ufficiale, avvenuta lo scorso venerdì 6 luglio.



“King Of The Jungle” è un brano dance che sconfina in maniera naturale nel pop, parole inglesi si alternano a quelle francesi, con il contributo di un coro di bambini e un testo che esalta chi ha uno spirito vincente, e vuole essere il re della giungla. Il successo di Shanguy è davvero internazionale, come dimostra il calendario dei prossimi prossimi concerti: sabato 25 agosto suonano al Freedom Music Festival in Kazakistan, sabato 22 settembre allo Stadio Nazionale di Varsavia, in Polonia e sabato 29 settembre al Wake Up Festival a Mondovì, in provincia di Cuneo, dove condivideranno il palco tra gli altri con Dimitri Vegas & Like Mike, i dj resident di Tomorrowland. L’estate degli Shanguy è ancora molto lunga.
Shanguy è un progetto nato nel 2017, capace in pochi mesi di scalare le classifiche di tutto il mondo. Un collettivo unico nel suo genere, i cui show alternano musica mixata alla musica dal vivo, con un repertorio dance pop di alta qualità. Qualità che hanno reso Shanguy un fenomeno internazionale in grado di andare molto lontano.
Shanguy è nato grazie all’incontro tra il dj/produttore italiano NRD1, il songwriter Eon Melka e il cantautore e chitarrista Frank-O, entrambi francesi. NDR1 si è fatto conoscere nel 2013 con la sua versione di “I Follow River” di Lykke Li, mentre Eon Melka arriva da esperienze importanti con Chris Willis e diversi dj del circuito internazionale, alcune delle quali lo avevano già portato a collaborare con Frank-O.



L’incontro di questi tre autentici spiriti liberi ha prodotto “La Louze”, brano semplice e geniale allo stesso tempo nel mescolare francese e inglese giocando con la parola louze, termine con il quale i transalpini tendono ad inquadrare la mentalità perdente. “La Louze” è uscito a fine 2017, è stato subito licenziato nell’Unione Europea, in Russia e in Sud America, ed altrettanto rapidamente ha scalato le classifiche di tutto il mondo: è arrivato al numero 1 nelle chart di iTunes in Russia, Francia, Polonia, Ucraina, Bielorussia. Altrettanto imponente il successo radiofonico, che ha portato gli Shanguy ad esibirsi in show televisivi come TPMP, tra i più seguiti in Francia e per Europaplus Tv sia in Russia che in Bielorussia e Opole in Polonia. Spettacoli che riempiono gli stadi come le partite di calcio.

Guarda anche

“Tutti pazzi per RDS”, riparte con un nuovo conduttore: Marco “Baz” Bazzoni

Tutti Pazzi per RDS, il morning show di RDS 100% Grandi Successi, segna l’ingresso di …

Un commento

  1. Hi im pipe fitter 2eyars exp kazakistan Astana 3eyars indian exp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.