Per un’abbronzatura sicura e perfetta

abbronzatura perfettaAlcuni utili consigli da seguire attentamente per riuscire ad ottenere un’ottima abbronzatura e farla durare il più a lungo, possibilmente senza danneggiare la pelle. Consigli da un nostro amico medico dermatologo – © Themusicblog.eu:

– Evitare di esporsi al sole quando la concentrazione di raggi ultravioletti è maggiore durante il giorno: precisamente tra mezzogiorno e il primo pomeriggio.

– Evitare profumi o cosmetici contenenti alcool, poichè potrebbero causare macchie o irritazioni sulla pelle.

– Un’adeguata protezione solare è un’elisir di lunga vita per la nostra pelle. Le creme e le lozioni solari da utilizzare dovranno proteggervi da raggi UVA E UVB.

– Seguire un’alimentazione sana, particolarmente ricca di frutta e verdura, infatti cibarsi di questi alimenti costituisce una speciale preparazione alla tintarella.

– Per le donne con pelle sensibile: fare un peeling, utile per eliminare le cellule morte e levigare la cute di viso e corpo.

– Consumare tanti cibi che contengono tanto beta-carotene. Sopratutto frutti di colore rosso, giallo e arancione che contengono carotenoidi in alta percentuale.

– Fare una doccia subito dopo il bagno a mare, infatti la salsedine inaridisce la cute.

– Applicare la lozione solare almeno 30 minuti prima di esporsi al sole e rinnovare l’applicazione ogni 2 ore o dopo bagni prolungati in acqua. L’applicazione costante di un protettivo solare garantisce inoltre una maggiore idratazione degli strati più superficiali dell’epidermide, contribuendo a preservare l’abbronzatura più a lungo.

– Se si assumono medicinali, come in particolare gli antibiotici, è opportuno controllare che non abbiano effetti di fotosensibilizzazione.

– Si consigli di usare una protezione più alta di quella comune durante i primi giorni di esposizione al sole e aumentare in modo prudente e progressivo le ore di tintarella.

– I fattori di protezione vanno accuratamente selezionati anche in base al proprio fototipo e alla località di vacanza.

– Esporsi in modo graduale sopratutto nei primi giorni di mare, è opportuno abituare progressivamente la pelle al sole.

– Dopo l’esposizione la pelle deve essere idratata perché si mantenga elastica. Una crema idratante o un prodotto dopo-sole che contengono sostanze rinfrescanti e lenitive sono utili a mantenere in equilibrio la nostra pelle.

Guarda anche

UWC: un coro dedicato a Giulio Regeni

Il coro dei Collegi del Mondo Unito (UWC) dedica una canzone a Giulio Regeni nell’anniversario …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *