Media Sound per nuove generazioni

EDMediaÉ tornato in auge lo stile degli anni Novanta, complice l’EDM che continua a recuperare frammenti sonori dal recente passato. Il catalogo Media Records, in particolare, è il serbatoio infinito per l’ispirazione di svariate dj star contemporanee. La lista è fitta: da Sander Van Doorn a DJ Antoine sino a Tomcraft, che riprendono rispettivamente ‘Joyenergizer’ di Joy Kitikonti, ‘Move On Baby’ e ‘U Got 2 Know’ dei Cappella, per poi passare a R3hab & Deorro che usano la melodia di ‘Move On Baby’ per ‘Flashlight’, e con Ummet Ozcan che campiona ‘The Music Is Movin” di Fargetta”. Sono queste le parole del CEO di gfb.guru e di Media Records, Gianfranco Bortolotti, in relazione all’uso e le ispirazioni smodate dei super dj stranieri.

Media Records è ovunque: anche Dzeko & Torres hanno coverizzato ‘L’Amour Toujours’ di Gigi D’Agostino con tanto di edit di Tiësto; Chuckie & Jetlag Live in “Honk” hanno puntato su un frammento vocale di ‘I Got It’ dei 49ers”, prosegue Bortolotti. F. Zeta, Paolo Aliberti, Solis & Sean Truby e molti altri, tra cui Promiseland, Mark Sherry e un famoso dj olandese (per ora nell’anonimato) hanno già richiesto a Media Records le liberatorie di alcuni sample e portano avanti il progetto Golden Collection. “Artisti ed etichette importanti (come Spinnin’ Records e Musical Freedom) alimentano senza sosta il recupero del famoso Media Sound degli anni Novanta, attualizzandolo per le nuove generazioni” conclude Bortolotti.

Guarda anche

10 agosto Festival di Castrocaro 2018

Festival di Castrocaro 2018, una serata di musica italiana su Rai1. Presentano Massimiliano Ossini e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.