Media Records: la gratuità della musica

gfb.guru EDMediaPer l’artista un percorso di comunicazione più rapido. É la dimensione dell’agire nell’arte che dovrebbe dominare il mondo, che porta ad avvicinarsi agli altri, a se stessi o alla natura. Ma mai in modo puramente strumentale”. Sono queste le parole del CEO di gfb.guru, Gianfranco Bortolotti, in relazione alla gratuità della musica.

La gratuità della musica è dunque associata al concetto di motivazioni intrinseche dell’artista, in particolare alla sua necessità di entrare in contatto con i suoi seguaci, detti oggi fan: non al regalo in sé. Significa, per l’artista, trovare un percorso di comunicazione più rapido, in grado di portarlo finalmente davanti alle sue masse di ammiratori e suonare per il piacere di farlo insieme. La pecunia si trasferisce dal mezzo (ormai quasi non più esistente: il supporto) al concerto. E ormai, nel settore della discografia indipendente dance, anche una realtà come Spinnin’ Records se ne è accorta”.

Golden Collection e le superhits Media Records anni ’90 in pieno stile EDM/techno, marchiate EDMedia, saranno anche disponibili su supporto fisico (vinile d’oro 12″) e in digitale (download gratuito).

Coming soon: – Solis & Sean Truby “Lizard”

Guarda anche

6 ottobre Amnesia Milano 16 Years Birthday Celebration

Sabato 6 ottobre 2018 Amnesia Milano 16 Years Birthday Celebration. Special guest Matthias Tanzmann e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.