“Fondamento 65” è l’album d’esordio del producer The Tavrvs Magvs

The Tavrvs Magvs - Fondamento 65The Tavrvs Magvs, producer e talento italiano avvolto dal mistero, ha pubblicato il suo album d’esordio dal titolo “Fondamento 65“, disponibile su tutti i digital store e Spotify, accompagnato dal video ufficiale su Youtube del brano “Full Moon Instasis“.



“Fondamento 65” è un album di tredici brani, realizzati attraverso la campionatura di significanti suoni presenti in natura, ripresi e registrati in diverse stagioni, adattati e modificati per le esigenze di ogni singola produzione. Nei singoli risaltano svariati synth analogici e virtuali, che caratterizzano un sound fresco e moderno, in particolare nelle sonorità dei bassi e dei sub bass.
Le voci presenti, sia maschili che femminili, sono state anche unificate per ricavare una voce androgina, per rappresentare allo stesso tempo le due polarità opposte della creazione. L’idea di “Fondamento 65“ nasce nel 2015, dopo l’accumulo, l’analisi e l’integrazione di avvenimenti contrastanti, opposti e allo stesso tempo paradossali avvenuti nella vita del produttore.
Singoli come “Antico Inizio alla Natura”, “Daimon” o “Orion Beyond The Abyss”, hanno origine da esperienze interiori sempre più vivide e intense che solo il tempo gli ha permesso di decifrare e di comprendere.
LagerthBomber & Hermes” al contrario, è un brano nato in poche ore, in seguito ad un’esperienza molto particolare vissuta insieme agli amici, in una notte di mezz’estate.
Da tutti questi fattori, nasce l’idea di trasmettere un concept, non attraverso le parole, ma bensì con la musica.
L’elemento fondamentale delle sue produzioni è presente in ogni singolo brano, in quanto l’album segue un ordine musicale, che collega il singolo precedente a quello successivo. La peculiarità e la prerogativa che lo caratterizza è legata all’unione degli elementi della musica elettronica moderna, con quella sacra e antica, con un risultato decisamente innovativo.
Nel componimento di “Fondamento 65” nulla è stato lasciato al caso, neppure la durata di ogni brano e ciò che è stato nascosto in una traccia è manifestato in un’altra. Ecco perché non è possibile svelare il reale significato del suo titolo, che però potrà essere compreso e interpretato dagli ascoltatori.
“Fondamento 65”, infatti, vuole essere una rapsodia di speranza per l’uomo rinato attraverso il fuoco dalle sue ceneri, per sviare le banalità sempre più incessanti dello scenario moderno e riallinearsi così ai mondi e alle leggende mai tramontate dell’antica mitologia.



Biografia: The Tavrvs Magvs, producer italiano avvolto dal mistero, nasce dalla visione di unire attraverso l’esperienza di molteplici contesti di vita, gli elementi dalla moderna musica elettronica con le tonalità sacre del mondo antico tramite la differenziazione delle coppie di opposti e la loro riunione in un terzo.
Fin da bambino studioso di astronomia e astrologia, ha sempre ricercato la comprensione oltre il velo delle apparenze, trovando nella Musica la chiave per poter esprimere tali concetti. Il nuovo album “Fondamento 65” è infatti l’espressione di questo equilibrio fra due polarità, poiché l’armonia nasce solo dai contrari, essendo l’unificazione di molti termini mescolati e accordo di elementi discordanti.

Guarda anche

2eleMenti, NEET – L’origine del male

NEET – L’Origine del Male è il nome del secondo episodio della trilogia Fiabe dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.