Camillo Pace: online il video di “Ancora”

camillo - ancoraÈ online il video di Ancora, il nuovo singolo del cantautore e contrabbassista Camillo Pace che anticipa l’uscita del suo prossimo disco di inediti e attraverso sonorità pop grintose svela riflessioni molto intime e intense dell’artista pugliese che attraverso la sua musica cerca sempre di indicare uno stile di vita rinchiuso già nel suo cognome, da qui l’associazione con il titolo del nuovo singolo per il lancio dell’hashtag #paceancora.

«Ho mille modi di dirti ancora / di prenderti per mano e di portarti su una strada nuova / E ho mille storie che non ho ancora vissuto / su questo foglio le ho appuntate come il soffio di un saluto – canta Camillo Pace in Ancora e racconta – In questa canzone c’è la continua voglia di non smettere di dire Ancora. Anche attraverso i problemi, le malattie, il restare soli al mondo e pensando che il mondo si sia dimenticato di noi. Ancora è la voglia di continuare a non smettere di credere che ognuno di noi sia speciale. Ho sempre pensato agli ultimi e mi hanno sempre affascinato nel loro modo di rapportarsi al mondo e soprattutto nella loro capacità di dire ancora. Ma questo pezzo è nato anche dalla voglia di dire ancora all’interno di una coppia che – dopo aver perso un lavoro o dopo una grande delusione – riesce ancora a prendersi per mano e andare avanti con un sorriso in mezzo ad un mondo che non ha pietà dei sentimenti più puri». Il video, diretto da Giuseppe Rosato, è stato girato in Puglia – fra Martina Franca (città del cantautore) e Locorotondo – e vede la partecipazione di Sara Svati, Graziana Massafra, Benvenuto Messia, Annarita Semeraro, Federica Carucci, Angioleo Pulito, Gaspare Finocchito, Pietro Massafra, Rossana Longo, Vincenzo Aversa, Summer Ave. Aiuto regia Federica Di Bari oltre che lo stesso Camillo Pace. Un testo, “scritto a macchina”, delicatamente raffinato. Ancora bella musica!

Cliccate qui per visionare il videoclip ufficiale Cliccate qui per collegarvi alla pagina Facebook dell’artista

Biografia: Diplomato in contrabbasso presso il conservatorio “N. Rota” di Monopoli sotto la guida del M° Michele Cellaro e laureato in discipline musicali jazz, con specializzazione storico – musicologica presso il conservatorio “N. Piccinni” di Bari. Ha condotto studi come etnomusicologo in due importanti paesi africani, Kenya e Sudafrica, questi studi si sono concretizzati in un prezioso libro che è stato discusso alla tesi finale di laurea con il titolo “Musica Tradizionale Africana”. Ha studiato Etnomusicologia presso l’università di Lecce; ha pubblicato un libro con delle poesie di Luigi Marinosci, poeta martinese dei primi anni dell’800. Ha condotto i suoi diversi studi classici con maestri di fama mondiale come: Franco Petracchi, Michele Cellaro, Giuseppe Ettorre, Armando Trovajoli, Biagio Putignani. In ambito jazz con i maestri: Giuseppe Bassi, Ares Tavolazzi, Erik Reed, Winton Marsalis, Rodney Whitaker. Ha svolto un’intensa attività concertistica in ambito classico con formazioni cameristiche e orchestrali dirette da prestigiosi direttori d’orchestra e suonando con solisti classici di fama internazionale. Al suo attivo troviamo numerosi concerti per importanti associazioni e festival italiani ed esteri (Africa, Spagna, Inghilterra, Francia, Bosnia, Stati Uniti, Russia, Croazia, Albania, Germania); ha collaborato con diversi musicisti in campo nazionale e internazionale tra cui Fabrizio Bosso, Eugenio Bennato, Ornella Vanoni, Lucio Dalla, 99Posse, Ron, Folkabbestia. Ha insegnato presso la Saint Louis di Brindisi sede distaccata di Roma. È stato votato nel referendum “Musica Top Jazz 2009” nella categoria (miglior nuovo talento) e (strumentisti dell’anno, sezione Contrabbasso). Nel 2010 è stato premiato alla XIX edizione del Premio Internazionale di Cultura “Re Manfredi” città di Manfredonia per la musica jazz. Nel 2013 vince con il brano E allora balla il GRAND PRIX For the Music alla 51° edizione dell’International TourFilm Festival e lo SPECIAL AWARD For the Music Film con il brano Il Viaggio all’International Film Festival della Croazia. Sempre nel 2013 partecipa alla 15° edizione dell’International Circus Festival city of Latina come giurato della critica in qualità di musicista e cantante. Progetti che vedono la sua partecipazione come leader e session man: omaggio a Bob Marley con la cantante Connie Valentini, Camillo Pace Group, Fabio Accardi Collective, Rino Arbore Quartet, Cristina Palmiotta Quintet, Pasquale Mega Trio, Pierluigi Villani Group, Alberto Iovene Trio, Trithonia, Sharada con cui ha partecipato nel 2009 a Sanremo Rock piazzandosi al sesto posto, Dajana Group, Salvatore Russo Trio. Impegnato musicalmente in ambito Teatrale con un monologo di Clarizio Di Ciaula “Così dice Gerò” con l’attrice Virginia Barrett ed uno spettacolo poetico-musicale “Tango Para Maria” di Horacio Ferrer e Astor Piazzola con l’attore Dino Parrotta ed i musicisti Antonio Ippolito e Lisa Manosperti. Questa vasta esperienza e la sua poliedrica musicalità gli hanno consentito di passare con facilità dalla musica barocca a quella classica e dalla musica etnica alla musica jazz. Nel 2013 pubblica il suo primo album dal titolo Autoritratto e a settembre dello stesso anno partecipa ad Area Sanremo con il brano Si addormenta e vola, che lo ha portato tra i finalisti e lo ha fatto notare da vari professionisti del settore. A giugno 2014 esce il singolo Adesso, che con grazia e poesia mette in musica delle frasi di don Tonino Bello (1935 – 1993),un vescovo molto vicino ai giovani per il quale è in corso il processo di beatificazione. Ad ottobre 2015 pubblica il nuovo singolo Ancora che anticipa il suo secondo album di inediti.

Guarda anche

100 Bronx (e Lave) e il nuovo EP

100 Bronx lo aveva annunciato mesi fa, ma da un pò non si sente parlare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *