Artisti musicali: Giampiero Mazzone

Giampiero MazzoneVincitore, con il brano “Il mare soltanto”, del premio Città di Recanati nel 1998 e del premio De André per due anni consecutivi, nel 2002 e nel 2003, Giampiero Mazzone è un cantautore che con maestria nei suoi testi e nelle sue composizioni mescola la musica popolare e il jazz. Autore di testi, oltre che per sé, per i Kaballà, Carlo Muratori, Edoardo De Angelis, Mario Salvi, il Canzoniere della Ritta e della Manca e gli Acustimantico. Negli anni ha collezionato collaborazioni di rilievo con musicisti quali la Nuova Compagnia di Canto Popolare e Nada.

Siciliano di nascita e romano di adozione, già all’inizio della carriera affianca l’attività musicale in diverse formazioni come la “Taberna Mylaensis”, “Meridiano 15” e altre di cui è lui stesso fondatore (“Fronne”, “Gruppo di Centonia”, “Ammaruvaja”) con la composizione di musiche per il teatro lavorando in occasione di importanti appuntamenti nazionali come le “Manifestazioni verghiane” a Vizzini, il “Teatro di Reviviscenza” a Caltanissetta a fianco di attori come Giulio Brogi, Arnoldo Foà, Pino Colizzi, Orso Maria Guerrini e con il “Gruppo Maria Campagna” di Catania in occasione dello spettacolo “Il paese di cuccagna” rappresentato al Teatro Stabile “A. Musco” nella stagione 1983/84. Il trasferimento a Roma nel 1984 lo vede fondatore e leader dei “Tuckièna” coi quali realizza nel 1990 un disco prodotto dall’etichetta indipendente romana “Classico dischi” e distribuito dalla BMG Ariola. Nel 2002 produce “L’avvicinamento”, un importante lavoro discografico che assembla senza stereotipi musica d’autore, jazz e matrice popolare. Compositore, cantautore e musicista in grado di raccontare nei suoi testi realtà sociali ma anche emozioni e sentimenti propri e del mondo che lo circonda. Autore di brani come “Dormi e vola” e “Si li me’ paroli” eseguiti, tra gli altri, dal gruppo catanese “Lautari”. Nel suo album “Cent’anni” alterna tematiche di impegno civile come la lotta alla mafia (“Gramigna”, ad esempio, dedicata a Graziella Campagna) a tematiche più intimistiche e personali quali l’amore, la speranza, il futuro e il dolore. Il tutto all’insegna della poesia e della delicatezza senza per questo risultare meno incisivo e pieno di ritmo e calore che contraddistingue sia la vocalità sia la ricca produzione del cantautore siciliano.

Cliccate qui per collegarvi alla pagina Facebook dell’artista

Guarda anche

Il nuovo singolo di Rius: “Lei”

E’ uscito da poco su youtube il nuovo singolo di Rius dal titolo “Lei“, quinto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.