13 aprile Alberto Marafioti e Fabio Milanese in concerto al Teatro Govi

Alberto Marafioti e Fabio Milanese al Teatro Govi locandinaVenerdì 13 aprile 2018 ore 21 al Teatro Govi il concerto di Alberto Marafioti e Fabio Milanese. Il recente duo composto da Alberto Marafioti e Fabio Milanese, musicisti molto conosciuti a Genova per il loro trascorso al fianco di importanti nomi come New Trolls, Lattemiele, F40, Sandro Giacobbe, Lopez Marchesini Solenghi, Corrado Tedeschi, e moltissimi altri, esordiscono sulla scena genovese con il loro primo concerto.



Gli Alfa presentano con un concerto dal vivo il loro primo album “Vivere l’amore” sul palco del Teatro Govi di Genova Venerdì 13 Aprile 2018 alle ore 21 in compagnia di tanti amici musicisti e ospiti genovesi!
Sul palco insieme a loro saliranno Andrea Maddalone, Stefano Guazzo, Mauro Culotta, Fabrizio Salvini, Rocco Costarelli, Gianluca Masala, Tony Meneses, Morena Campus, Roberta Ballini, Massimo Trigona, Giulio Palamenghi, Franco Merlo, Alberto Piturru, Alfredo Vandresi, Daniele Pinceti, Enrico Fiorito, Erika Lupis ed Elisanetta Rondanina, Christian Clemente e Giulio Palamenghi.
Lo spettacolo è garantito! Il concerto è organizzato dal Teatro Govi di Genova Bolzaneto e dall’Associazione di Promozione Sociale L’Alveare, con il Patrocinio del Comune di Genova e del Municipio V° Genova Valpolcevera, in collaborazione conl’Etichetta Discografica Hive Records (che ha prodotto il CD del duo Marafioti/Milanese) e con la supervisione di Maia di Verdiano Vera.

Vivere l’amore” è un album che nasce dall’esigenza artistica di raccontare l’amore nelle sue molteplici sfaccettature. L’amore impossibile, da riconquistare e riaccendere, l’amore clandestino, l’amore per non pensare, l’amore omosessuale, l’amore superficiale. L’amore per se stessi, l’amore per i figli, l’amore che abbiamo bisogno di sentire dentro di noi! Alcune delle canzoni dell’album sono state scritte una dopo l’altra, tutte d’un fiato, altre sono cronologicamente molto distanti, am tutte con un unico tema.
“Alcune di queste canzoni sono testimonianza di sentimenti e sensazioni che a distanza di tempo ci accorgiamo di non provare più – dice Fabio Milanese – ci sembrano quasi scritte da qualcun altro, come fotografie che ci ritraggono in un altro tempo in cui noi siamo spettatori di noi stessi. Una delle cose più incredibili è rendersi conto di come certe canzoni che scrivi possano emozionare altre persone che stanno provando ciò che hai provato tu a suo tempo.”



Gli ALFA sono Alberto Marafioti e Fabio Milanese.
Alberto Marafioti (tastierista, pianista e cantante), inizia la sua carriera negli anni ’80 come tastierista nel tour di Sandro Giacobbe. Fondatore dello storico gruppo Prog la “Nemesi”, collabora a lungo con il gruppo dialettale genovese de “I Trilli”, con i New Trolls di Vittorio de Scalzi, con Marco Armani e con i Lattemiele. Alberto Marafioti è conosciuto per aver fondato, insieme a Massimo Gori, gli F40, duo reso noto per le numerose apparizioni televisive in diretta su Rai 1 e Mediaset durante le quali gli F40 curavano la parte musicale e le sigle originali. Dopo aver pubblicato il primo album musicale di canzoni per bambini con Maria Teresa Ruta grazie al sodalizio con gli F40, pubblica il secondo album che diventa l’inno del bellissimo Acquario di Genova. Musicista attivo anche a livello teatrale, collabora con Walter Chiari, il Trio “Lopez, Marchesini e Solenghi” e Corrado Tedeschi insieme agli F40.
Fabio Milanese, cantante e chitarrista, autore e compositore conosciuto come frontman del gruppo dialettale genovese “I Trilli“. Ha alle spalle una lunga esperienza da musicista fatta di esibizioni in tutto il mondo (Maldive, Arabia, Francia e Svizzera). Durante la sua carriera ha seguito diversi progetti musicali nel Folk e nel Pop-Rock. Conduttore di molte trasmissioni televisive sulle principali emittenti televisive locali della Liguria.

Guarda anche

14 luglio Benny Benassi ospite speciale al King’s Club di Jesolo

Sabato 14 luglio 2018 Benny Benassi ospite speciale al King’s Club di Jesolo. Nella notte …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.